Skip to content
Società Cooperativa Sociale

Laboratorio radiofonico “Il timbro di Ceralaccha”

Anno di attivazione del laboratorio
Il servizio è attivo dall’anno 2016

Finalità del servizio
Permettere la sperimentazione di percorsi di vita indipendente attraverso la costituzione di gruppi amicali funzionali alla realizzazione di un progetto di vita in coabitazione.

Forma di gestione
Con autonoma responsabilità e in collaborazione con l’Associazione “Ceralaccha”

Destinatari
15 persone con disabilità cognitiva

Interventi previsti
Oltre agli interventi propedeutici effettuati unitamente con i familiari degli utenti afferenti al servizio finalizzati alla valutazione delle singole compatibilità tra utenti e alla definizione di un piano di fattibilità del percorso di coabitazione, nel servizio vengono effettuati:

  • interventi di accompagnamento e supporto per favorire l’uscita graduale dal proprio nucleo familiare;
  • interventi di supporto alla domiciliarità;
  • interventi per favorire l’accrescimento della consapevolezza e per l’abilitazione e lo sviluppo delle competenze e l’autonomia per una migliore gestione della vita quotidiana, anche attraverso tirocini strutturati.

Giorni e orario di realizzazione delle attività
Un weekend al mese sabato/domenica

Sede di svolgimento del servizio
Dal giugno 2016 a Luglio 2020 il servizio è stato effettuato presso un appartamento messo a disposizione dall’Associazione Ceralaccha sito in un Via Spallanzani 36/A, da ottobre 2020 ad oggi il servizio viene gestito presso altra abitazione, messa a disposizione dalla medesima Associazione, sita in via di Monte Parioli 8.

Operatori impiegati
Due operatori a weekend

Modalità di accesso al servizio
La modalità di accesso si svolge in tre fasi:

  • Manifestazione di interesse dell’utente tramite domanda
  • Presa in carico dell’istruttoria con colloquio individuale e con la famiglia
  • Periodo di prova di due mesi prima dell’inserimento definitivo

Costi del servizio
Il servizio è gratuito per l’utenza i costi sono sostenuti dall’Associazione Ceralaccha ONLUS

Torna su